iForexFacile

Il portale dedicato a chi non si limita a SAPERE ma tende a CAPIRE…

   

ANALISI DI LUNGO PERIODO BECHMARK AZIONARIO S&P 500

Tag icon

Published under Analisi Tecnica Forex, Derivati

Clock icon

13 Novembre 2012

Comments icon

No comments

 

Questo indice è il più usato per misurare l’andamento del mercato azionario USA ed è ormai riconosciuto come benchmark per le performance di portafoglio.

Il Future sull’ S&P 500 introdotto nel 1982 è lo strumento principe usato dai gestori per seguire l’indice o per effettuare coperture sul mercato Usa. Viene contrattato al CME (Chicago Mercantile Exchange). 

Fatta questa doverosa premessa passiamo all’analisi tecnica triple screen (mensile,settimanale e gioranliera) dell’indice:  

MENSILE

Sul tf mensile notiamo un trend chiaramente up di lungo periodo (vedi trendline verde), e nello specifico l’analisi degli swing (ellisse gialli) evidenziano che la successione dei max e minini sono sempre crecenti quindi il trend up e’ ancora in svolgimento, pero’ negli ultimi due mesi a quota 1441,38 c’e’ presenza di sellers, infatti il prezzo e’ andato a ritestare il supporto a 1362.81 attendiamo questo mese per vedere se i sellers riusciranno a portare il prezzo sotto questo livello ( ps i miei supporti e resistenze sono livelli e non un prezzo specifico).

SETTIMANALE 

Anche sul settimanale si nota chiaramente che i sellers hanno spinto il prezzo in maniera molto forte a supporto 1362.81 che coincide anche un importantissimo ret fib del 50%  relativo all’ultimo swing high , quindi la tenuta di questa settimana di questo supporto potrebbe determinare una ripresa del listino americano, anche se il sentiment dei sellers lunghe shadow up fanno capire che le prese di profitto sono importanti pertanto e’ meglio monitorare questa settimana  o nelle successive  eventuali risvolti ribassisti per questo strumento finanziario.

 

GIORNALIERO

Chiarissimo il trend di breve down adesso attendiamo dopo una forte indecisione ( doji vedi freccia) l’azione dei prezzi nell’area contrassegnata da due livelli mensile e settimanale (ellisse gialla) per capire se i sellers hanno la forza di portare l’indice a ritestare nuovi supporti o i buyers sono in grado di reagire a questa pressione delle ultime settimane.

 

Have a nice day, see you soon!

Salvatore Carrivale




Qualora l'articolo fosse di tuo gradimento, ti invitiamo a sostenerci mediante una piccola donazione cliccando l'apposito bottone in alto a destra nella pagina o sul banner sottostante.






    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Bottom border