iForexFacile

Il portale dedicato a chi non si limita a SAPERE ma tende a CAPIRE…

   

Analisi tecnica su Eur/Usd e Eur/Gbp settimanale di lungo periodo

Tag icon

Published under Analisi Tecnica Forex

Clock icon

06 ottobre 2012

Comments icon

No comments

Salve a tutti e benvenuti a questa nuova analisi tecnica di oggi giorno 6/10/2012, di medio-lungo periodo sul cambio originale euro/dollaro e sul cross euro/sterlina:

Eur/Gbp:

grafico settimanale >                 

grafico giornaliero >            

come possiamo notare nell’euro/sterlina grafico settimanale, si nota perfettamente come abbia ritestato il supporto statico in area 0.7750 (linea blu orizzontale), per poi ribalzare in maniera molto evidente, dando vita ad un movimento rialzista di medio periodo con minimi decrescenti che rispettano perfettamente la nostra trendline.

Tale tesi viene accompagnata anche e soprattutto, dal breakout del canale ribassista iniziato nell’ultima settimana di giugno 2011 e protrattosi sino ai primi di settembre di quest’anno, con l’avvenuto breakout del canale. Con il successivo ritest della trendline ribassista e la chiusura sopra essa, si è aperta la strada ad un trend rialzista da confermare però in un grafico giornaliero con l’oltrepassamento della media mobile a 200 periodi (curva blu), nel quale proprio oggi mentre scrivo questo articolo è il prezzo.

In ultima analisi tengo a far notare come si sta venendo a creare il pattern “1-2-3 Low” da confermare con il superamento di area 0.8137 che mi farebbe spostare il mio punto di vista da breve a medio periodo per il rialzo.

Quindi il mio consiglio se si viene a confermare questa tesi, è per la minimizzazione del rischio operare solo long stando fuori dai ribassi.

 

Eur/Usd :

E poiché le correlazioni in macroeconomia non sono un gioco, come ci mostra pure l’analisi di MATAF sulle correlazioni a livello giornaliero e settimanale, su Eur/Usd e Eur/Gbp sono molto forti:

Notiamo subito come pure il cambio Eur/Usd , grafico settimanale, ha effettuato un breakout del suo canale ribassista, iniziato verso la fine di aprile 2011 e protratosi sino alla prima settimana di settembre di quest’anno. Successivamente si è assistito al breakout di questo canale (cerchio verde), con perfetto ritest di esso che va a coincidere con un supporto statico in area 1.28.

grafico settimanale >  

 

grafico giornaliero >  

Anche qui valgono le medesime considerazioni per il cross sopra, si deve confermare il pattern “1-2-3 Low” con il raggiungimento almeno di area 1.32 per avere come primo obiettivo area 1.34-1.35 dove risiede pure la media mobile a 200 periodi (curva blu); in quella zona se avverrà il brakout anche di essa, non ci saranno motivi per confutare il nuovo trend rialziasta di lungo periodo posto in essere, ma questo punto è da confermare al tempo giusto, in quanto nessuno ha la sfera magica per prevedere il futuro, QUESTE SONO SOLO ANALISI DI CHI CON L’ANALI TECNICA CI PORTA IL PANE A CASA.

In ultima istanza vi invito anche a notare come nel grafico giornaliero il cambio Eur/USd abbia oltrepassato la media a 200 periodi, effettuando pure il ritest della stessa, che va a riconfermare la trendline rialzista posta in essere dal trend in atto.

L’ ultima parola spetta sempre al mercato, a noi solo la possibilità di seguirlo e prendere atto!

Come sempre consiglio a tutti cautela, leva bassa e aspettate le conferme secondo i vostri segnali operativi prima di entrare in posizione.

Buon trading a tutti.




Qualora l'articolo fosse di tuo gradimento, ti invitiamo a sostenerci mediante una piccola donazione cliccando l'apposito bottone in alto a destra nella pagina o sul banner sottostante.






    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Captcha *

Bottom border