iForexFacile

Il portale dedicato a chi non si limita a SAPERE ma tende a CAPIRE…

   

Dove vuole andare la moneta unica????

Tag icon

Published under Analisi Tecnica Forex

Clock icon

25 febbraio 2013

Comments icon

No comments

E’ evidente che i mercati hanno mal digerito la grossissima possibilità che dalle urne della terza potenza europea esca un paese ingovernabile.

Ed infatti basta vedere il movimento della moneta unica per notare come è un movimento erratico e senza una direzione ben precisa.

questo ribasso che vorrebbe spingere il prezzo del cambio euro/dollaro intorno ad aria 1.30 , mi suona più come un riposo da parte della moneta unica prima di ricominciare la sua direzione principale.

E dico ciò nonostante la piena consapevolezza che gli stessi esponenti di spicco europeo come il primo ministro delle finanze tedesche Wolfgang Schauble abbia fatto intendere che un cambio euro-dollaro che oscilla tra 1.30 e 1.35 va più che bene.

Vi faccio notare il grafico della moneta unica che ha ben due resistenze importanti in un grafico giornaliero come le medie mobili a 200 periodi sia esponenziale (blu chiaro) che semplice (blu scuro) :

 

Personalmente questa outsider-candle la vedo più come esaurimento del movimento ribassista in atto sull’euro dai massimi di 1.37 dai quali ha corretto sino a dove lo vediamo oggi.

So di essere contro tendenza con le mie analisi, in quanto anche i dati macro non aiutano di certo la moneta unica, e tanto meno l’ingovernabilità della terza potenza europea, l’ITALIA che uscirà dalle elezioni ancora più in difficoltà di quando ci siamo entrati.

ma sono convinto che l’analisi tecnica sia altra cosa, e la speculazione non guarda i fondamentali !!!!

Vi invito a notare il grafico del C.O.T report sull’Euro (per chiunque non sappia cosa sia il COT REPORT e come si legga, vi invito a visionare questo post in cui lo spiego dettagliatamene QUI ):

 

COT REPORT                           

 

Noterete come a gennaio di quest’anno i Large Traders abbiano aumentato l’acquisto di contratti sulla moneta unica considerando ormai scontato un suo movimento al rialzo, e faccio notare inoltre come oggi come allora le tre linee del COT sono nuovamente vicino alle zero e nuovamente in area vicina a 1.30, ciò io lo interpreto come un segnale che quest’area è un ottimo supporto dal quale i grandi speculatori aumenteranno nuovamente i contratti long e rivedremo una nuova risalita della moneta unica, concetto aiutato dal fatto che gli stessi commercial traders non sembra non sentano più la necessità di coprirsi da un rischio EURO e stanno diminuendo il numero delle loro posizioni  su questa valuta.

Ovviamente l’ultima parola è sempre del mercato, staremo a vedere!

 

 

 




Qualora l'articolo fosse di tuo gradimento, ti invitiamo a sostenerci mediante una piccola donazione cliccando l'apposito bottone in alto a destra nella pagina o sul banner sottostante.






    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Captcha *

Bottom border