iForexFacile

Il portale dedicato a chi non si limita a SAPERE ma tende a CAPIRE…

   

L’ECONOMIA ITALIANA IN BREVE 2

Tag icon

Published under Economia e dintorni, ITALIA, un paese solo a metà

Clock icon

21 febbraio 2013

Comments icon

No comments

     ————————–> Approfondimento QUI             Fonti: Banca d’Italia – ISTAT – Eurostat – Nota di aggiornamento del Documento di economia e finanza febbraio 2013- Borsa Italiana.           


L’Italia è davvero messa così male???

Tag icon

Published under Banche, Economia e dintorni, ITALIA, un paese solo a metà

Clock icon

17 febbraio 2013

Comments icon

No comments

Ma come è messa questo nostro Paese???? E se cominciassimo a ragionare all’opposto di ciò che ci viene propinato dai media quotidianamente? Per una volta voglio essere ottimista su questa Italia troppe volte punita ingiustamente a livello sociale….   Notiamo come i rendimenti dei titoli di stato sono scesi vertiginosamente  in maniera più vistosa verso la fine del 2012. (fonti Banca d’Italia). Infatti nel 2012 le entrate tributarie si sono attestate a quota 409,703 miliardi di euro, l’ 1,7% in più rispetto al 2011. Notiamo inoltre come anche il debito delle […]


Per non dimenticare…. la crisi dei mutui sub-prime e il comportamento delle Banche Centrali

Tag icon

Published under Derivati, Economia e dintorni, I.P. (Important Post)

Clock icon

30 novembre 2012

Comments icon

No comments

La crisi dei mutui subprime e l’inefficacia degli strumenti convenzionali delle Banche Centrali Nell’estate del 2007, nei mercati finanziari di tutto il mondo è scoppiata la crisi del credito, provocata dai cosiddetti mutui subprime28 statunitensi, ovvero di quei mutui concessi a persone con capacità economica limitata, scarsamente affidabili e con altri debiti in corso, la tipologia dei mutui subprime è contraddistinta, per chi lo contrae, da elevate commissioni, penali pesanti e tassi altrettanto elevati, cioè fattori, tutti a favore degli enti eroganti. La teoria macroeconomica, che identifica nel boom immobiliare la causa […]


Report del Financial Stability Board 2012 sulle Banche Ombra !!

Tag icon

Published under Banche, Derivati, Economia e dintorni, I.P. (Important Post)

Clock icon

21 novembre 2012

Comments icon

No comments

La storia non insegna nulla a questi soggetti, primi colpevoli della crisi finanziaria odierna, invece che diminuire, aumenta la finanza ombra e ciò che  di più marcio riesce a sfornare questa finanza fatta di carta! Il report della FSB sulle banche ombra mette in chiara luce l’operato di queste ultime, e stima che il loro operato sfiora il 111% del PIL MONDIALE !!!!! I principali risultati dell’esercizio 2012 della macro-mappatura del sistema bancario ombra possono brevemente essere riassunti come segue: • L’aggregazione del flusso dei dati dei Fondi di 20 giurisdizioni […]


Equitalia … come è nata? La vera storia…. parte terza.

Tag icon

Published under I.P. (Important Post), ITALIA, un paese solo a metà

Clock icon

11 novembre 2012

Comments icon

No comments

  La situazione é ancora peggio di così. Con questo D.L. Viene prevista ed incentivata la partecipazione dei Comuni alle attività di accertamento tributario, mediante segnalazioni o tramite la trasmissione di informazioni che possano consentire di individuare fenomeni di evasione fiscale e contributiva, con il riconoscimento agli stessi di una quota pari al 33% delle maggiori somme accertate ed effettivamente riscosse. Dopo quello che abbiamo visto con la truffa degli autovelox …possiamo aspettarci di tutto. Pure i Comuni ci danno ora la caccia. L’ Estorsione di Stato di Equitalia é quindi […]


Equitalia … come è nata? La vera storia…. parte seconda.

Tag icon

Published under I.P. (Important Post), ITALIA, un paese solo a metà

Clock icon

07 novembre 2012

Comments icon

No comments

I PUNTI OSCURI DI EQUITALIA Vediamo come la cosa è un costo ed un pericolo per il contribuente: la creazione di questo ente ha portato ad un aumento della pressione fiscale, infatti essendo a capitale pubblico ha un costo di gestione (più enti più costi). Se avrà un attivo di bilancio saranno i cittadini con le loro tasse ad averlo realizzato, se avrà un passivo saranno i cittadini con le loro tasse a doverlo risanare. La proprietà è di due “agenzie” pubbliche che, per quanto attiene alle loro riscossioni, sono in […]


Differenza fra tassi di interesse e rendimenti obbligazionari

Tag icon

Published under Economia e dintorni

Clock icon

04 novembre 2012

Comments icon

No comments

  Molti ritengono che il tasso di interesse su un’obbligazione dica loro tutto ciò che  devono sapere sulle conseguenze derivanti dal possederla. Se Alessandro è convinto di guadagnare, detenendo un’obbligazione a lungo termine che frutta un tasso di interesse del 10% e i tassi di mercato aumentano al 20%, si sbaglia! Come vedremo presto, Alessandro avrà perso anche la camicia! La “bontà” (redditività) di un’obbligazione o di qualunque altro titolo posseduto per un determinato periodo di tempo è misurata esattamente dal rendimento, o, per essere più precisi, dal tasso di rendimento. […]


Equitalia … come è nata? La vera storia…. parte prima.

Tag icon

Published under I.P. (Important Post), ITALIA, un paese solo a metà

Clock icon

30 ottobre 2012

Comments icon

No comments

Volevo portare alla vostra attenzione un articolo forse passato troppo sotto banco ma di indubbio interesse ora più di prima. E’ tratto dal sempre attivo e molto utile FinanzaNoStop , e parla appunto della nascita di Equitalia e della sua evoluzione nel tempo. L’intero testo è diviso in due parti per non rendere troppo lungo il post. Consiglio di prendere atto di ambedue le parti: Equitalia è una società pubblica (51% Agenzia delle Entrate e 49% Inps) italiana incaricata della riscossione nazionale dei tributi. Il Gruppo Equitalia si compone delle società Equitalia […]


Le strategie di politica monetaria delle Banche Centrali (quarto appuntamento): Gli strumenti convenzionali della Banca Centrale Europea

Tag icon

Published under Banche, Economia e dintorni, I.P. (Important Post)

Clock icon

26 ottobre 2012

Comments icon

No comments

La politica monetaria del vecchio continente è gestita da un’unica Banca Centrale coadiuvata dalle Banche Centrali Nazionali. L’obiettivo di mantenimento della stabilità dei prezzi risulta prioritario, come precedentemente analizzato, in ossequio al vecchio statuto della Bundesbank preso a riferimento per redigere compiti e funzioni della BCE, pur se in coabitazione con gli altri obiettivi economici, sostegno ai livelli occupazionali e crescita economica, che, a causa dei gradi di libertà ancora in mano ai singoli paesi membri, devono essere riempiti di contenuti operativi. L’insieme degli strumenti e delle procedure, con cui l’Eurosistema […]


La grande crisi dell’euro e dell’Europa … (quinta e ultima parte)

Tag icon

Published under Banche, Economia e dintorni, I.P. (Important Post)

Clock icon

26 ottobre 2012

Comments icon

No comments

I SINGOLI STATI MEMBRI Cosa hanno fatto: Piani di austerità fiscale Cosa servirebbe: Misure per risolvere gli squilibri macroeconomici non-fiscali (correggere la competitività fra paesi) Piani per la crescita e maggiore espansione fiscale dove possibile Cosa fanno i singoli stati? I singoli stati nazionali si sono preoccupati soprattutto di varare misure di austerità fiscale che mescolano aumenti di tasse, tagli di spesa pubblica e privatizzazioni. L’ Italia mira a reperire 60 miliardi di euro tra il 2012-2014, la Germania 80 miliardi di euro tra 2010-14, la Grecia 28 miliardi solo nel […]


Ecco la verità sull’inutilità delle manovre del ministro Monti !

Tag icon

Published under Economia e dintorni, ITALIA, un paese solo a metà

Clock icon

25 ottobre 2012

Comments icon

No comments

Si può parlare di benefici per l’economi dell’Italia con queste manovre dettateci dall’Europa e sottolineo dall’Europa , (in quanto Monti altro non è che un burattino manovrato da organi più grandi di lui se non si era notato) in un contesto dove pure Eurostat certifica  (semmai ce ne fosse di bisogno) il fallimento dell’Italia in ambito debito/PIL ? Vi allego il certificato Eurostat, il significato della voce IGL  lo trovate in questo POST. Inutile aggiungere altre parole, i fatti parlano da soli…. Ovviamente vi invito a notare il debito della nostra […]


Benvenuti nell’orgia del DEBITO dell’Eurozona

Tag icon

Published under Banche, Economia e dintorni, I.P. (Important Post), ITALIA, un paese solo a metà

Clock icon

24 ottobre 2012

Comments icon

No comments

Direttamente dall’Eurostat ecco l’ultimo documento che attesta che la luce di cui parla Monti alla fine del tunnel è ancora molto lontata…. Secondo trimestre 2012 rispetto al primo trimestre 2012: Il debito pubblico della area Euro sale al 90,0% del PIL e nell’ UE27 il debito sale fino al 84,9 % . Alla fine del secondo trimestre del 2012, il rapporto debito pubblico-PIL nell’area Euro (EU17) era pari al 90,0 %, rispetto al 88,2% della fine del primo trimestre del 2012. Nella UE27 invece il rapporto è passato dal 83,5% del […]


La grande crisi dell’euro e dell’Europa… (parte quarta)

Tag icon

Published under Banche, Economia e dintorni, I.P. (Important Post)

Clock icon

22 ottobre 2012

Comments icon

No comments

UNIONE EUROPEA (UE) Cosa ha fatto: Ha creato un fondo di sostegno finanziario per i paesi in crisi cosa servirebbe: Eurobonds o loro varianti Un piano per la crescita e coordinamento delle politiche fiscali     Fondo per l’ Euro a cosa serve? Alleviare la crisi del debito: Prestando soldi agli stati dell’area euro in difficoltà finanziaria Comprando i titoli di stato dei paesi in difficoltà Alleviare la crisi finanziaria: Prestando soldi alle banche con problemi di liquidità   Il fondo ha una disponibilità effettiva di 750 miliardi di euro, così […]


La grande crisi dell’euro e dell’Europa … (parte terza)

Tag icon

Published under Banche, Economia e dintorni, I.P. (Important Post)

Clock icon

19 ottobre 2012

Comments icon

No comments

IL SISTEMA BANCARIO Cosa si è fatto: Accordo per la compartecipazione alle perdite in Grecia Primo piano di ricapitalizzazione delle banche Cosa servirebbe: Modifica della regolamentazione bancaria Ridurre l’esposizione del sistema bancario al debito pubblico del proprio paese   La crisi del debito sta alimentando la crisi finanziaria e ATTENZIONE  una crisi finanziaria può causare un’ulteriore crisi economica! Le banche europee hanno investito molto in titoli di stato dei paesi PIIGS: Le prime 5 banche italiane hanno 164 miliardi di euro di debito pubblico italiano.   La crisi del debito e […]


La grande crisi dell’euro e dell’Europa … (parte seconda)

Tag icon

Published under Banche, Economia e dintorni, I.P. (Important Post)

Clock icon

17 ottobre 2012

Comments icon

No comments

Eccoci nuovamente a ripercorrere insieme il processo che ha scatenato la crisi più grande del sistema Europa, e del quale ancora stiamo pagando gli effetti. Non dilunghiamoci troppo con i dettagli e lasciamo parlare i fatti !    Gli attori protagonisti: Unione Europea (UE) Sistema bancario I singoli Stati membri Banca Centrale Europea (BCE) Gli elementi chiave per salvare l’Euro: Risolvere la crisi del debito Far ripartire la crescita economica Evitare una crisi finanziaria   Banca Centrale Europea La Banca Centrale Europea: Cosa ha fatto :         Ha comprato titoli […]


La grande crisi dell’euro e dell’Europa …. (parte prima)

Tag icon

Published under Banche, Economia e dintorni, I.P. (Important Post)

Clock icon

16 ottobre 2012

Comments icon

No comments

Questa volta voglio ripercorrere con voi i processi, gli eventi, le CAUSE che hanno portato l’Europa a vivere questa profonda crisi, usufruendo dell’interessante lavoro di quattrogatti.info, per spiegare in chiave semplice ma allo stesso tempo esaustiva,  il percorso che ha portato l’Europa in questo baratro, e le possibili uscite: L’Euro sta vivendo la più importante crisi dalla sua nascita, in quanto la stessa Europa sta fronteggiando sia una crisi economica, che del debito, che finanziaria. Anche se al momento ciò che mette più a repentaglio l’Euro è senza ombra di dubbio […]


Ma il Fondo Monetario Internazionale da che parte sta? Possibile un simile errore?

Tag icon

Published under Banche, Economia e dintorni

Clock icon

15 ottobre 2012

Comments icon

No comments

Sono rimasto allibito alla lettura di tale articolo sul “The Telegraph” ; ve la ripropongo così com’ è senza aggiungere neppure un minimo di commento, in quanto si commenta da solo. The Telegraph – La Strategia del debito di Eurolandia è una vergogna economica e morale: il Fondo Monetario Internazionale ha demolito le basi teoriche della strategia sulla crisi del debito in Europa. La drastica stretta fiscale contemporanea tra paesi interconnessi crea danni da due a tre volte maggiori di quanto ipotizzato, soprattutto se non è compensata da uno stimolo monetario. Spinta […]


I derivati (quinta lezione): Credit Derivatives (parte1)

Tag icon

Published under Banche, Derivati, Economia e dintorni

Clock icon

12 ottobre 2012

Comments icon

No comments

In risposta alla crescente esigenza di banche, società finanziarie e investitori di controllare i rischi di insolvenza legati ai loro investimenti, si sonorecentemente sviluppati i credit derivatives (contratti derivati di credito). Si tratta di strumenti finanziari negoziati in mercati OTC, che consentono di assumere un rischio di credito evitando il trasferimento del credito sottostante e il ricorso a forme di garanzia personale o reale. Infatti. I credit derivatives consentono di separare il rischio di credito dal titolo sottostante (obbligazione, prestito,…) e lo trasforma in un titolo trasferibile. In tal modo, essi […]


Riassunto della critica alla MMT

Tag icon

Published under Banche, Economia e dintorni

Clock icon

01 ottobre 2012

Comments icon

No comments

Poichè resomi conto dei lunghi post per esprimere il concetto nei minimi dettagli della critica alla teoria monetaria moderna, eccovi un riassunto dei punti salienti di tutta la critica di  Mercenary Trader tratta da  Seeking Alpha: La MMT dice che è importante capire che il governo può auto-finanziarsi e non può rimanere a corto di soldi. Noi diciamo “meh” – questo è vero, ma non è un grosso problema. E’ l’equivalente funzionale se si dice che lo Zio Sam possiede una stampante senza il tasto “spegni”. La MMT dice (o implica fortemente) che […]


Critica alla Teoria Moderna della Moneta (ultima parte)

Tag icon

Published under Banche, Economia e dintorni

Clock icon

01 ottobre 2012

Comments icon

No comments

Collasso della Supernova del Debito   Come osservò Walter Bagehot, direttore del The Economist nel XIX secolo: “in particolari momenti una grande quantità di persone stupide ha una grande quantità di denaro stupido… Ad intervalli, per cause che non sono lo scopo presente, il denaro di queste persone — il capitale cieco, come lo chiamiamo noi, del paese — è particolarmente grande; cerca qualcuno che lo divori, e ce n’è una “pletora”; trova qualcuno e vi è “speculazione”; viene divorato e c’è “panico”.” Anche se Bagehot è morto nel 1877 — più di 130 anni […]

Bottom border